IY 10.98

Molto veloce e divertente da portare
Veloce e facile da condurre, anche con equipaggio ridotto. Con Italia 10.98 si va a vela e ci si diverte anche con vento debole, grazie all’estrema leggerezza della barca e alle linee d’acqua performanti, che consentono una facile navigazione anche alle andature di poppa con il gennaker.

Italia Yacht  10.98 è una barca costruita con cura, per durare una vita. Le linee d’acqua e il piano velico, nate dalla matita di Maurizio Cossutti e del team progettuale Italia Yachts, regalano un’esperienza di navigazione senza confronti. L’ampio pozzetto in teak, la spiaggetta apribile, la logica distribuzione delle manovre in coperta: nulla è lasciato al caso, sia all’esterno che nei luminosi e confortevoli interni, rifiniti in pregiato legno di teak, tra i più ampi della categoria e ricchi di soluzioni innovative. Italia 10.98 è disponibile nelle versioni a due o tre cabine, oltre che nella esclusiva configurazione “natante”, senza obbligo di immatricolazione.

Robusta e leggera al contempo
Attente scelte progettuali conferiscono a Italia 10.98 la massima rigidità strutturale, unitamente ad una estrema leggerezza. Per conferire maggiore rigidità, ogni particolare di interesse strutturale è fascettato e/o fazzolettato: la coperta, il ragno strutturale, le paratie, tutti i rinforzi delle sartie. Ne risulta una barca praticamente indeformabile, con una elevatissima resistenza alle torsioni e di conseguenza estremamente sicura e durevole nel tempo.

Una barca progettata da velisti
Passione, progetto, cura artigianale, esperienza, parole che bene descrivono i valori contenuti nella mission Italia Yachts: progettare e costruire barche a vela di altissima qualità, solide e veloci, rifinite con cura maniacale, con i migliori materiali dai migliori artigiani. Per capire il nostro prodotto e le sue uniche peculiarità, è necessario toccarlo con mano. Come facciamo noi, giorno dopo giorno, mentre ne costruiamo un altro esemplare, forse il tuo.

Tuga piatta e passaggio libero da ostacoli
Abbiamo posizionato la sartia bassa diagonale molto all’interno, per lasciare il passavanti libero da ostacoli. Unitamente alla “German Sheet” e alle drizze sottocoperta, agli osteriggi a filo e al circuito Gennaker anch’esso sottocoperta, la coperta di Italia 10.98 risulta così incredibilmente libera e pulita.
La tuga della 10.98 è da primato, tanto da potercisi stendere comodamente per prendere il sole. Sarebbe stato davvero un peccato rovinarla facendoci passare le drizze, quindi gli unici elementi presenti sono il tappo per la sospendita (di serie, a filo), e l’osteriggio della dinette, anch’esso a filo. Basta stendere un asciugamano e sdraiarsi al sole. Semplice, no? Poche imbarcazioni sono equipaggiate con osteriggi del tipo “a filo coperta”. Il motivo è semplice: costano più dei tradizionali, ma rendono la coperta liscia ed uniforme, perfetta per stendersi o muoversi senza intralci. E allora, perchè privarsene? Italia 10.98 è equipaggiata esclusivamente con osteriggi “Flush Deck”. <

Scafo e coperta in sandwich
Tanti cantieri propongono la lavorazione in sandwich solo per le versioni “Race”. Questo perchè le barche così costruite sono più leggere, rigide e di conseguenza le performance maggiori. Italia Yachts costruisce lo scafo e la coperta di IY 10.98 laminandole a temperatura controllata in sandwich con anime in PVC a densità differenziata. Le pelli utilizzate sono in “vetro E” impregnate con resina vinilestere.

Appendici a controllo numerico
È nel DNA di Italia Yachts: costruire barche leggere, veloci, estremamente maneggevoli e sicure, da usare per la crociera e la regata, senza dover intervenire con modifiche od ottimizzazioni. Per questo, ogni esemplare appena uscito dal cantiere è già pronto a dare le massime performance.

Gallery